Tre generazioni di fotografi che immortalarono la Valle Brembana per quasi un secolo tra la fine del 1800 e il 1970.

Eugenio Goglio figlio di Isacco e Olimpia Martinelli nacque a Piazza Brembana il 14 marzo 1865 e vi morì il 31 marzo 1926, frequentò l’Accademia di Brera a Milano, dopo il rientro in valle iniziò la carriera di fotografo, scultore e intagliatore. Mantenne a lungo i contatti con i colleghi milanesi e, pur lavorando principalmente in Val Brembana, troviamo sue sculture in provincia di Pavia e Lecco.

Fulvio Goglio figlio di Eugenio e Losma Maria nacque a Piazza Brembana il 21 giugno 1902 e vi morì il 29 luglio 1968, unico dei figli a continuare la carriera di fotografo tramandò la passione alla figlia Dolores che continuò l’attività fino agli anni ’70

Dolores Goglio figlia di Fulvio e Adele Gianati nacque nel comune di San Martino de’ Calvi il 14 giugno 1929 e vi morì il 28 ottobre 1984

I negativi di Eugenio Goglio, interamente su lastra in vetro al bromuro d’argento, sono ora di proprietà delle Provincia di Bergamo che a novembre 2018 ha ceduto in comodato d’uso gratuito al Museo delle Storie di Bergamo dove sono custodite presso il Museo della fotografia Sestini inaugurato sabato 17 novembre 2018.

I negativi di Fulvio e Dolores sono invece custoditi dalla figlia di Dolores Cristiana che sta cercando di recuperarli e dare ad ognuno una storia tramite questo sito.